Sabato 27 agosto 2011

D.L. N. 138/2011 – I RILIEVI DELL’ANTITRUST SULLA MANOVRA BIS - SERVIZI E PROFESSIONI

a cura di: TuttoCamere.it
Il decreto di stabilizzazione finanziaria all'esame del Parlamento va nella giusta direzione dell'apertura dei mercati ma per ottenere i risultati sperati occorre rivedere alcune norme che potrebbero produrre effetti opposti a quelli desiderati. Lo afferma l'Antitrust in una segnalazione inviata, il 26 agosto 2011, al Governo e alle Camere in vista dei lavori parlamentari per la conversione del provvedimento.
Secondo l'Autorità il decreto offre un quadro di norme di principio che, se correttamente interpretate nella loro concreta applicazione, potrebbero portare ad una maggiore concorrenza nel sistema economico italiano.

Perché questo avvenga è tuttavia necessario modificare alcuni aspetti del decreto.
In particolare, per ciò che riguarda i servizi pubblici locali, "vanno riviste le soglie per le gare" e vanno sempre "garantite le procedure ad evidenza pubblica per le privatizzazioni".
Per ciò che concerne le professioni, occorre "eliminare il riferimento legale alle tariffe e ridurre la durata del tirocinio, prevedere infine esami di Stato contemporanei alla laurea".
Per quanto riguarda i servizi privati, l'abrogazione delle restrizioni all'accesso e all'esercizio delle attività economiche rappresenta un nuovo approccio regolatorio in grado di favorire crescita e sviluppo. La norma va tuttavia riformulata eliminando il riferimento ad autorizzazioni agganciate, direttamente o indirettamente, alla popolazione o ad altri criteri di fabbisogno: il rischio è che si mantengano o addirittura si reintroducano autorizzazioni che rappresentano una limitazione quantitativa ingiustificatamente restrittiva della concorrenza.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS