Venerdì 18 dicembre 2009

Direttiva qualifiche non applicabile ai professori universitari

a cura di: eDotto S.r.l.
La direttiva 2005/36, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, e' stata emanata per disciplinare il diritto di ottenere il riconoscimento delle qualifiche ottenute in uno stato membro quando si accede ad un professione in un altro stato della comunita' europea, ma non puo' trovare applicazione per evitare di sottoporsi ai criteri di selezione per accedere all’insegnamento universitario. Questa e' la conclusione a cui e' giunta la Corte di giustizia Ue, causa C-586/08 del 17 dicembre 2009, relativamente alla questione sollevata da un ricercatore italiano che aveva ottenuto l’idoneita' all’insegnamento universitario in qualita' di professore ordinario in Germania e aveva fatto domanda al Ministero dell’Universita' per essere inserito negli elenchi dei professori ordinari che hanno conseguito l’idoneita' al termine di una procedura di valutazione comparativa, richiamando l’applicazione della direttiva qualifiche. Il ministero aveva negato l’iscrizione in quanto l’idoneita' acquisita in Germania non puo' essere equiparata all’idoneita' scientifica nazionale del sistema universitario italiano: infatti ai sensi del decreto legislativo n. 206/2007 la professione di docente universitario non costituisce una professione regolamentata in Italia, in quanto riguarda il personale assunto attraverso una procedura di selezione cui e' possibile partecipare senza che sia richiesto il possesso di un titolo di studio determinato. Pertanto, conclude la Corte, “occorre constatare che la circostanza di aver superato una selezione al termine di una procedura diretta ad ottenere un numero predeterminato di persone attraverso una valutazione comparativa dei candidati piuttosto che attraverso l’applicazione di criteri assoluti e che conferisce un titolo di validita' temporale limitata, non puo' essere considerata una qualifica professionale ai sensi dell’art. 3, n. 1, lett. b), della direttiva 2005/36.”.
Fonte: CORTE DI GIUSTIZIA DELLE COMUNITA' EUROPEE – CAUSA C-586/08 – SENTENZA DEL 17 DICEMBRE 2009
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS