Mercoledì 19 gennaio 2011

Diminuzione, nel 2010, delle pendenze civili

a cura di: eDotto S.r.l.
Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, intervenendo ieri, 18 gennaio 2011, in Senato, ha illustrato la relazione annuale concernente lo stato della macchina giudiziaria italiana.

Nell'evidenziare i principali risultati conseguiti nello scorso anno, è stato reso noto il dato positivo dell'arretrato civile pendente: nel 2010, le cause arretrate non sono aumentate ma, anzi, il numero dei processi civili pendenti, fino allo scorso giugno, è diminuito del 4%. Attualmente – spiega il ministro - i processi pendenti sono 5.600.616 ed il calo registrato è di 223.824 cause.

La situazione è meno confortante nell'ambito penale dove il numero dei procedimenti pendenti è, per contro, leggermente aumentato. Nello stesso periodo, in particolare, le cause arretrate sono passate da 3.335.039 a 3.290.950.
Fonte: http://www.senato.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali