Giovedì 28 novembre 2013

Corte di Giustizia dell'Unione europea: il passeggero ha sempre diritto al rimborso in caso di ritardo, anche quando il disguido dipende da forza maggiore

a cura di: Studio Legale Gabriella Filippone
La Corte UE chiarisce la differenza tra il risarcimento del danno e l'indennizzo dovuto in caso di disservizio.

La Corte di Giustizia dell'Unione europea, con la sentenza nella causa C-509/11, interviene e chiarisce la differenza tra il risarcimento del danno e l'indennizzo dovuto in caso di disservizio. Quando il treno non parte o arriva in ritardo, il viaggiatore ha comunque diritto al rimborso di una parte del biglietto, anche nei casi in cui la causa del disguido dipenda da forza maggiore. L'azienda negava la sua responsabilità, riportandosi a norme comuni di diritto internazionale che la esonerano per cause di forza maggiore, come il maltempo o le agitazioni sindacali.

Di diverso avviso la Corte: gli eurogiudici specificano che il regolamento Ce 1371/2007 prevede per il passeggero che ha subìto uno sforamento dell'orario di un'ora o più, la possibilità di chiedere un indennizzo alla compagnia. L'indennizzo cui ha diritto corrisponde al 25% del prezzo pagato se il ritardo è compreso tra i 60 e i 119 minuti e sale al 50% se lo slittamento è di 120 minuti od oltre. Gli eurogiudici hanno anche precisato che il regolamento non fa eccezioni per i ritardi dovuti a causa di forza maggiore. La configurabilità di una colpa dell'azienda di trasporti incide soltanto sul risarcimento dei danni ulteriori.


Fonte: http://www.confconsumatoripuglia.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS