Venerdì 16 marzo 2012

Coppie gay. No alla trascrizione del matrimonio celebrato all’estero, si' alla tutela della “vita familiare"

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 4184 del 15 marzo 2012, la Prima sezione civile della Corte di cassazione ha rigettato il ricorso presentato da una coppia omosessuale avverso il provvedimento con cui la Corte d’appello di Roma aveva negato loro la trascrizione, nel registro dello stato civile italiano, del matrimonio celebrato in Olanda. Sul punto, i giudici di legittimità hanno confermato la statuizione di merito secondo cui il matrimonio celebrato all’estero era inidoneo, nella specie, a produrre effetti giuridici nel nostro ordinamento.

Escludendo, quindi, l’esistenza, in capo alla coppia gay, di un diritto a contrarre matrimonio in Italia nonché la possibilità di ottenere la trascrizione di quello celebrato all'estero, i giudici di Cassazione hanno tuttavia precisato come nel concetto di formazione sociale, così come garantita dall'articolo 2 della Costituzione, vada sicuramente ricompresa l'unione omosessuale, intesa come stabile convivenza tra due persone dello stesso sesso. Ne consegue che la coppia omosessuale può essere considerata titolare di una “vita familiare”, suscettibile di tutela giuridica, in situazioni specifiche, omogenea a quella garantita per le coppie eterossessuali.
Fonte: http://static.ilsole24ore.com
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS