Lunedì 19 luglio 2010

Confisca per l'auto predisposta per la truffa

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di cassazione, con sentenza n. 27178 del 14 luglio 2010, ha confermato il provvedimento di confisca disposto dalla Corte d'appello di Messina nei confronti dell'automobile con cui un uomo aveva truffato due anziani simulando un sinistro stradale con rottura dello specchietto. In sede istruttoria, era stato accertato che la vettura era stata modificata in maniera tale che lo specchietto, all'occorrenza, si potesse staccare e riapporre senza problemi. Per la Corte di merito cio' era sufficiente per affermare il rapporto di strumentalita' tra la vettura ed il reato e giustificare, quindi, l'applicazione della confisca. 
 Il proprietario del veicolo, per contro, lamentava che la misura disposta eccedesse pacificamente il profitto del reato. Da qui il ricorso dinanzi ai giudici di legittimita' secondo cui, tuttavia, la decisione della Corte d'appello era congrua e logicamente coerente: il mezzo sequestrato – nella specie – costituiva un bene potenzialmente finalizzato alla reiterazione del reato.
Fonte: http://static.ilsole24ore.com
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS