Lunedì 8 febbraio 2010

Condanna per estorsione nei confronti di chi si fa pagare per non partecipare all'asta

a cura di: eDotto S.r.l.
La Cassazione, con sentenza n. 119 del 7 gennaio 2010, ha respinto il ricorso presentato da un uomo avverso la decisione con cui i giudici dei gradi precedenti lo avevano condannato per estorsione in quanto aveva barattato la non prosecuzione ad un asta con del denaro.

Per la Corte di legittimita', in particolare, la richiesta di corresponsione di una somma di denaro quale “prezzo” domandato per astenersi dal partecipare all’asta, e cosi' non “turbare” le aspettative nutrite dalla famiglia proprietaria dei beni immobili pignorati, integrava gli estremi della minaccia destinata a conseguire un ingiusto profitto con pari danno per la vittima.
Fonte: CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA N. 119 DEL 7 GENNAIO 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS