CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Lunedì 7 febbraio 2011

Condanna per chi e' in possesso, ingiustificato, di un bene altrui

a cura di: eDotto S.r.l.
La Cassazione, Seconda sezione penale, con sentenza n. 2990/2011, ha ribaltato la decisione con cui i giudici dei gradi precedenti avevano disposto l'assoluzione di un imprenditore che era stato accusato del reato di ricettazione; in particolare, l'uomo era stato trovato in possesso dei disegni costruttivi di un congegno industriale appartenente ad altra società.

Dell'illegittimo possesso, l'uomo non aveva fornito alcuna giustificazione ai giudici di merito i quali, tuttavia, ritenendo che i disegni costruttivi non potessero essere qualificati come “segreti industriali non brevettati”, avevano escluso ogni responsabilità penale in capo all'imputato Diverso il parere della Corte di legittimità la quale, a fronte del ricorso del legale rappresentante della società danneggiata, ha giudicato, nella specie, rilevante la circostanza del possesso, ingiustificato, di beni appartenenti ad altri. Per la Cassazione, infatti, la prova dell'elemento soggettivo poteva, nella specie, ritenersi raggiunta sulla base dell'omessa o inattendibile indicazione della provenienza del bene.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali