Attivazione Siti Web per Professionisti - commercialisti, legali, consulenti del lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Giovedì 18 febbraio 2010

Chi offende il figlio offende anche la reputazione di chi l'ha educato

a cura di: eDotto S.r.l.
Con la sentenza n. 5876/2010, la Quinta sezione penale della Cassazione ha confermato la decisione con cui i giudici di merito avevano condannato, per lesioni personali ed ingiuria, un uomo che, nel corso di una lite, aveva offeso una ragazza in presenza del padre. L'uomo era stato querelato da quest'ultimo e si era difeso sostenendo che il processo non poteva intendersi instaurato senza la querela della persona offese che, in realta', era la figlia e non il genitore.

Di diverso avviso gli organi giudicanti, secondo cui era ravvisabile un ulteriore aspetto di offensivita' nelle espressioni utilizzate dall'imputato in quanto, anche se erano rivolte, in via diretta, alla figlia, tuttavia le stesse si risolvevano “anche in una lesione della reputazione del padre, chiamato in causa quale genitore della ragazza e quindi persona responsabile della formazione e della educazione della medesima''.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS