Lunedì 26 luglio 2010

Chi affitta il bene immobile deve provvedere a mantenerlo in buono stato

a cura di: eDotto S.r.l.
In materia di locazione di immobili sussiste la responsabilita' del locatore per il mantenimento in buono stato del bene affittato, il quale deve essere mantenuto nello stato idoneo all’uso a cui e' destinato.

In base a tale principio la Corte di cassazione, con sentenza n. 15372 del 2010, ha asserito che sul locatore grava un obbligo, derivante dal contratto, di vigilanza e di custodia del bene locato, sia per quanto attiene alla parte di sua esclusiva proprieta' che con riferimento alle parti comuni dell'immobile; infatti cio' discende, prosegue la sentenza, dagli obblighi derivanti da quelli di riparazione e manutenzione dell'immobile locato.

In particolare nella fattispecie studiata dai giudici, il bene locato era divenuto inagibile a causa di infiltrazioni d’acqua provenienti da parti comuni dell’edificio. Ma cio' non inficia la responsabilita' del proprietario il quale e' chiamato a mantenere la cosa locata nello stato idoneo affinche' possa essere utilizzata dal conduttore per lo scopo a cui e' destinata; costui, quindi, “dispone di azione risarcitoria consequenziale all'inadempimento, potendo ben richiedere il ripristino dei locali per utilizzarli secondo l'uso convenuto ed il maggior danno da inadempimento”.
Fonte: CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA N. 15372 DEL 28 GIUGNO 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS