Venerdì 2 settembre 2016

Cessazione dell'attivita' e cancellazione dal registro delle imprese - Effetti ai fini della dichiarazione di fallimento

a cura di: TuttoCamere.it
Il termine di un anno entro il quale l'imprenditore, che ha cessato l'attività, può dichiarare il fallimento decorre dalla cancellazione del Registro delle imprese, senza possibilità per l'imprenditore medesimo di dimostrare il momento anteriore dell'effettiva cessazione dell'attività, perché solo dalla suddetta cancellazione la cessazione dell'attività viene formalmente portata a conoscenza dei terzi, salva la possibilità concessa ai creditori e al P.M. di dimostrare che l'attività è di fatto proseguita successivamente.

Così la Corte di Cassazione con sentenza n. 17360, depositata in cancelleria il 26 agosto 2016.

Nel caso di specie, la Corte d'Appello di Venezia aveva rigettato il reclamo proposto da una Srl avverso la sentenza del medesimo tribunale che ne aveva dichiarato il fallimento, su istanza di altra impresa.
La reclamante aveva invocato la retrodatazione del termine annuale per la dichiarazione di fallimento, di cui all'art. 10, L.F., deducendo che aveva cessato l'attività d'impresa sin da settembre 2010, nonostante la persistente iscrizione del Registro delle imprese, e che i creditori istanti ne erano a conoscenza.
La Corte d'Appello ha ritenuto non rilevante la cessazione dell'attività d'impresa finché non fosse resa conoscibile e formalmente opponibile ai terzi mediante la cancellazione della società dal Registro delle imprese, non essendo al debitore consentito di dimostrare una cessazione di fatto dell'attività in contrasto con le risultanze del registro.

Per scaricare il testo della sentenza clicca qui.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS