Lunedì 1 agosto 2016

Cassazione sulla differenza tra licenziamento discriminatorio e ritorsivo

a cura di: Studio Legale Associato degli Avvocati Francesco Stolfa, Michelangelo De Benedittis e Mariantonietta Martinelli

Cass. Sez. Lav. - 5 Aprile 2016 N. 6575.

La Suprema Corte affronta in termini particolarmente chiari la differenza fra licenziamento discriminatorio e licenziamento ritorsivo, evidenziando che, mentre il primo è nullo per violazione di varie norme di legge, il secondo è invece nullo in quanto viziato da un motivo illecito che deve quindi risultare determinante nel processo di formazione del consenso del recedente. Nel caso del licenziamento discriminatorio, quindi, risulta irrilevante che il recesso sia stato determinato anche da altre ragioni, anche rilevanti; è sufficiente la compresenza dell'intento discriminatorio per renderlo nullo.


Fonte: http://www.lavoro-previdenza.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS