Mercoledì 23 dicembre 2009

Banca dati Dna: a breve il regolamento di attuazione

a cura di: eDotto S.r.l.
La Banca dati nazionale del Dna, dopo la sua istituzione a mezzo della Legge 85/2009, verra' a breve disciplinata sotto il profilo del funzionamento e dell'organizzazione da un regolamento di attuazione la cui bozza e' attualmente in esame del ministero della Giustizia, dell'Interno, del Lavoro e della Salute.

Nel testo della bozza viene specificato, innanzitutto, che la banca dati avra' collocazione presso il Dipartimento della pubblica sicurezza mentre il Laboratorio centrale sara' dislocato presso il ministero della Giustizia – Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria. Entro luglio 2010 verranno concluse le operazioni di mappatura degli identikit biologici di tutti i detenuti con condanna definitiva e di chi e' soggetto a misure cautelari. Esclusi dall'operazione i soggetti detenuti per reati fallimentari, tributari e finanziari. Sara' possibile il prelievo forzoso del Dna anche nei confronti di persone non indagate se il giudice lo ritenga necessario. Dei campioni biologici reperiti, la parte prelevata per estrarre il Dna dovra' essere immediatamente distrutta mentre la parte restante ed il campione aggiuntivo dovranno essere conservati per 8 anni. I profili di Dna prelevati ai detenuti saranno conservati per 30 anni, mentre quelli reperiti sulle scene del crimine per 40 anni. Potranno accedere alla Banca dati solo le forze di polizia o l'autorita' giudiziaria; le operazione di accesso sara' garantita dalla loro massima tracciabilita'.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 35 – Banca del Dna a tripla chiave - Negri
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS