Giovedì 17 dicembre 2009

Avvocati e magistrati contro il processo breve

a cura di: eDotto S.r.l.
Tutti gli organismi, le associazioni, gli Ordini degli avvocati sono unitamente contrari al ddl, in discussione in commissione giustizia al Senato, contenente le nuove disposizioni sul processo breve. In sintonia tutti i legali ritengono che la riforma relativa al processo penale non debba essere approvata prima della riforma organica della giustizia, la quale invece, rappresenta l’unica possibilita' di far superare le divergenze tra politica e magistratura. Per questo le Camere penali, contro la riforma del processo breve, hanno dichiarato lo stato di agitazione elaborando allo stesso tempo un documento sui profili tecnici del ddl secondo il quale intervenire sui tempi processuali richiede anche una depenalizzazione ed una riorganizzazione razionale delle risorse. Anche il Consiglio nazionale forense e' posto sulla stessa linea ribadendo che occorre, insieme al processo breve, “razionalizzare la lista dei reati, le esclusioni alla sua applicazione che rivelano profili di illegittimita' e modificare la scansione temporale delle fasi processuali”. Per l’Oua il ddl sul processo breve “per essere credibile deve essere esteso compiutamente al civile e accompagnato da risorse adeguate e interventi strutturali”. Anche il Csm si e' proclamato contrario al disegno di legge perche' porterebbe ad una percentuale altissima di cancellazione di processi penali.
Fonte: http://www.camerepenali.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS