Martedì 19 febbraio 2013

Avvocati-Amministratori di condominio. Questione ancora aperta

a cura di: eDotto S.r.l.
La commissione Pareri del Consiglio nazionale forense, alla luce delle numerose segnalazioni che le sono pervenute a seguito della pubblicazione della Faq n. 32 e delle norme entrate in vigore successivamente alla riforma forense, avrebbe deciso di approfondire la questione relativa all'incompatibilità della professione forense con quella dell'amministratore di condominio. E' quanto rivelano voci dal Cnf.

Allo studio, infatti, la possibilità di una interpretazione della Legge n. 247/2012 sulla riforma forense che non escluda la compatibilità tra l'attività dei legali e quella di gestione dei condomini.

In passato, il Cnf si era pronunciato per la detta compatibilità nei pareri n. 18/1995, n. 104/2000 e ancora del 29 gennaio e 5 giugno 2009, n. 26; da verificare, ora, l'attualità o meno delle argomentazioni ivi riportate.

Nel frattempo, si segnala che dal portale del Cnf, la Faq n. 32 (L’esercizio della professione è compatibile con l’attività di amministratore di condominio?) e la relativa risposta  non sono più reperibili. 
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS