Lunedì 2 dicembre 2013

Autoservizi pubblici non di linea: la Corte Costituzionale boccia i vincoli posti da alcune leggi regionali

a cura di: TuttoCamere.it
È costituzionalmente illegittima, per violazione dell’art. 117, primo comma, della Costituzione, la norma regionale che preveda, tra gli altri requisiti richiesti per l’iscrizione al Ruolo provinciale dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea, che i soggetti che aspirino all’iscrizione medesima debbano «essere residenti in un comune compreso nel territorio della Regione da almeno un anno ed avere la sede legale dell’impresa nel territorio regionale».
Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, con Sentenza n. 264 del 6 novembre 2013, impugnando l’articolo 6, comma 1, lettera b), della legge della Regione Molise 13 novembre 2012, n. 25 (Norme per il trasporto di persone mediante servizi pubblici non di linea - Istituzione del ruolo dei conducenti di veicoli o natanti di cui alla legge 15 gennaio 1992, n. 21), che prevede appunto la residenza o sede legale, da almeno un anno, nel territorio della Regione.
La sentenza ha rilevato il contrasto con i principi del diritto comunitario, in particolare con la direttiva 2006/123/CE, e una ingiustificata compressione dell’assetto concorrenziale del mercato degli autoservizi pubblici non di linea e favorendo così quei richiedenti già da tempo localizzati nel territorio regionale, in palese violazione del principio di parità di trattamento, sotteso alla previsione dell’art. 49 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, in tema di libertà di stabilimento.
La citata direttiva prevede, infatti, all'articolo 14, un espresso divieto di subordinare «l’accesso ad una attività di servizi o il suo esercizio sul loro territorio al rispetto dei requisiti seguenti: 1) requisiti discriminatori fondati direttamente o indirettamente sulla cittadinanza o, per quanto riguarda le società, sull’ubicazione della sede legale, in particolare: […] b) il requisito della residenza sul loro territorio per il prestatore, il suo personale, i detentori di capitale sociale o i membri degli organi di direzione e vigilanza».
Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali