Mercoledì 8 aprile 2015

Astensione dall'attivita' lavorativa per riscaldamento non funzionante: illegittima la trattenuta dello stipendio

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Corte di Cassazione, sez. Lavoro, con la sentenza 20 gennaio – 1 aprile 2015, n. 6631 ha stabilito che, in caso di riscaldamento non funzionante sul luogo di lavoro, i dipendenti possono astenersi dall'attivita' lavorativa e l'azienda non puo' effettuare trattenute sullo stipendio.
L'astensione dei dipendenti e', infatti, piu' che legittima in quanto, si legge nella sentenza, "il datore di lavoro e' obbligato ex art. 2087 cod. civ. ad assicurare condizioni di lavoro idonee a garantire la sicurezza delle lavorazioni ed e' tenuto ad adottare nell'esercizio dell'impresa le misure che, secondo la particolarita' del lavoro, l'esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l'integrita' fisica e la personalita' morale dei prestatori di lavoro".
Inoltre, i lavoratori "mantengono il diritto alla retribuzione, in quanto al lavoratore non possono derivare conseguenze sfavorevoli in ragione della condotta inadempiente del datore".

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza 20 gennaio – 1 aprile 2015, n. 6631)
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web