Lunedì 7 aprile 2014

Approvato in via definitiva il cd ‘svuota-carceri': addio al reato di clandestinità

a cura di: Studio Legale Gabriella Filippone
Il governo decreta l’addio al reato di clandestinità. Tra proteste e forte dissenso di Lega, M5S, Fratelli d'Italia e una parte di Forza Italia, la Camera ha approvato in via definitiva il cd 'svuota-carceri'. Il guardasigilli Orlando si è dichiarato soddisfatto.

Il provvedimento renderà meno usuale l'arresto in carcere; diverse le novità.
Arresti domiciliari: dovranno essere applicati in automatico a tutti i reati con pena fino a tre anni.
Per i reati dai 3 ai 5 anni la detenzione domiciliare sarà a discrezione del giudice.

La messa alla prova: il ddl delega prevede anche la possibilità per l'imputato di chiedere la sospensione del processo con messa alla prova nei procedimenti per reati puniti con la sola pena edittale pecuniaria o detentiva non superiore nel massimo a quattro anni.

La messa alla prova consiste nella prestazione di un lavoro di pubblica utilità ed in condotte volte all'eliminazione delle conseguenze dannose derivanti dal reato.

Il provvedimento prevede altresì pesanti pene disciplinari per i magistrati che presentino in ritardo le motivazioni di accoglimento o di rigetto della misura cautelare (Ved. anche Italia Oggi: 'Si parte dai domiciliari' e Il Sole 24 Ore: 'Sì della Camera allo 'svuotacarceri'').

Fonte: Virginia Piccolillo | Reato di clandestinità, addio tra le liti | Corriere della Sera


Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali