Lunedì 2 luglio 2012

Appello con filtro

a cura di: eDotto S.r.l.
Il nuovo filtro di ammissibilità in appello di cui all’articolo 54 del Decreto legge n. 83/2012, consiste in una prognosi circa la ragionevole probabilità di accoglimento del gravame effettuata dal giudice di secondo grado prima di passare alla fase della trattazione della causa.

Nel procedere a tale giudizio, l’organo giudicante si baserà sugli atti del procedimento di primo grado, sull'atto di appello e sulla comparsa di costituzione di controparte. In caso di appello incidentale della controparte, l'ordinanza di inammissibilità del giudice potrà essere pronunciata solo se entrambi gli appelli risultano inammissibili.

Ai sensi del nuovo articolo 348-bis del Codice di procedura civile, la decisione del giudice sulla ragionevole probabilità di accoglimento dell’appello dovrà essere comunque motivata con mero rinvio, con riferimento a precedenti conformi o sulla base di elementi ed argomenti nuovi.

Anche nel caso in cui l’appello venga dichiarato inammissibile, la sentenza di primo grado potrà essere sempre impugnata mediante ricorso per Cassazione.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS