Lunedì 30 luglio 2012

Appalti pubblici: guida per l'integrazione degli aspetti sociali

a cura di: TuttoCamere.it
Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato, con Decreto del 6 giugno 2012, la «Guida per l'integrazione degli aspetti
sociali negli appalti pubblici
».
La Guida, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 159 del 10 luglio 2012, fornisce indicazioni operative sugli aspetti sociali nella definizione dei bandi di gara della Pubblica Amministrazione, per l'acquisto di beni e servizi e per
l'esecuzioni di lavori.
L'attenzione agli aspetti sociali è indispensabile per poter garantire un concetto di "sostenibilita'" che comprenda oltre alla sfera ambientale, quella sociale e quella economica, come richiamato in numerosi documenti dell’ Unione europea.
Le Pubbliche Amministrazioni, integrando i criteri sociali negli appalti pubblici, possono contribuire a migliorare il soddisfacimento dei diritti umani e le condizioni di lavoro lungo tutta la catena della fornitura, favorendo al contempo lo sviluppo del mercato dei prodotti realizzati rispettando tali diritti. Trasparenza e tracciabilità della catena sono l’approccio indicato dalla Guida: tale approccio prevede la costruzione di un “dialogo strutturato” tra le Amministrazioni aggiudicatici e i relativi fornitori, attraverso il quale si sviluppa la dimensione della responsabilità sociale nell'ambito del settore degli approvvigionamenti pubblici.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS