Giovedì 30 settembre 2010

Annullata la condanna per peculato nei confronti del sindaco che fotocopia per fini personali

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza n. 35150 del 29 settembre 2010, la Cassazione ha annullato la decisione di condanna per peculato impartita dalla Corte d'appello nei confronti di un sindaco che aveva fatto fotocopiare, per fini personali, numerosi testi, utilizzando materiale di cancelleria e la fotocopiatrice dell'Ente e distogliendo dai loro compiti istituzionali, per l'esecuzione delle relative operazioni, alcuni dipendenti comunali.
Il sindaco si era rivolto ai giudici di legittimita' lamentando che, nella specie, non fosse configurabile, con riferimento all'articolo 314 del Codice penale, l'appropriazione di energie lavorative e che difettasse, altresi', l'elemento della patrimonialita' nelle risorse materiali utilizzate per le operazioni di fotocopiatura. Inoltre, la motivazione dei giudici di merito era da considerare come illogica in considerazione del fatto che non era emerso dagli atti alcun apprezzabile danno per le casse del Comune. 
Assunti, questi, condivisi dalla Corte di cassazione secondo cui, in primo luogo, non era ipotizzabile l'appropriazione di energia umana in quanto l'uomo non costituisce una "cosa mobile" e non se ne puo', pertanto, immaginare il possesso o la disponibilita' da parte dell'agente; in secondo luogo, doveva escludersi dal campo dell'offensivita' un'appropriazione che, come nel caso in esame, aveva avuto ad oggetto cose di esiguo valore.
Fonte: CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA N. 35150 DEL 29 SETTEMBRE 2010
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS