Venerdì 18 gennaio 2013

All’amministrazione finanziaria l’onere di provare la falsita' delle fatture

a cura di: eDotto S.r.l.
Secondo la Corte di cassazione – sentenza n. 1110 depositata il 17 gennaio 2013 – nell’ambito dell’accertamento delle imposte dovute dal contribuente, spetta all'Amministrazione finanziaria che adduca la falsità di alcune fatture, ritenendole relative ad operazioni inesistenti, a dover provare, anche sulla base di presunzioni, che le dette operazioni non siano mai state poste effettivamente in essere.

Così, qualora l’Ufficio non fornisca alcuna prova contraria, vanno convalidate le argomentazioni addotte dal contribuente con riferimento all'effettività dei costi e alla loro deducibilità.

Sulla base di questi assunti la Suprema corte ha confermato la decisione con cui entrambe le commissioni tributarie, provinciale e regionale, avevano accolto la tesi difensiva di una società contribuente che si era opposta ad un avviso di rettifica riferito ad alcuni costi non ritenuti effettivi da parte dell’Amministrazione finanziaria.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali