Giovedì 22 aprile 2010

Alfano in Senato: sulla riforma forense niente emendamenti dal Governo

a cura di: eDotto S.r.l.
Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, e' intervenuto, lo scorso 21 aprile, innanzi all'Assemblea del Senato per illustrare, come annunciato nel corso della conferenza della Cassa forense di Baveno, la posizione favorevole del Governo nei confronti del testo di riforma dell'ordinamento forense, per come proposto dalla commissione Giustizia dell'aula. Il Governo, quindi, non presentera' alcun emendamento al disegno di legge.

Alfano invita quindi il Parlamento a trovare il giusto punto di equilibrio in materia di accesso alla professione e di tariffe; in particolare, su quest'ultimo punto il Guardasigilli ha auspicato un sistema di regole che tuteli il cittadino sulla qualita' del servizio professionale. Con riferimento all'accesso, sara' invece necessario mediare tra il rigore nella selezione dei professionisti ed il diritto ad accedere all'albo in condizioni di parita'.

L'avvocatura, a mezzo del presidente del Cnf, Guido Alpa, si dice soddisfatta dell'intervento del ministro, condividendo, in particolar modo, il passaggio in cui Alfano ha escluso che via sia una contrapposizione tra l’interesse del professionista e l’interesse del consumatore. L'auspicio e' che l'approvazione della riforma segua tempi brevi.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report