Mercoledì 21 novembre 2012

Affidamento servizi e forniture. Niente gare fino a 40.000 euro

a cura di: TuttoCamere.it
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la circolare 30 ottobre 2012, n. 4536, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 265 del 13 novembre 2012, ha fornito alcuni chiarimenti volti alla corretta ed uniforme applicazione della normativa in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, resisi necessari a seguito delle recenti modifiche ed integrazioni intervenute in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, che hanno fatto sorgere diversi dubbi tra gli operatori del settore (D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207).
Una prima questione riguardava l’innalzamento dell’importo consentito per l’affidamento diretto in economia di servizi e forniture da 20.000 a 40.000 euro, operato dal D.L. n. 70/2011, convertito dalla L. n. 106/2011.
Sempre in materia di gare di progettazione, il Ministero precisa l'obbligo di utilizzo del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa vige unicamente per gli affidamenti di importo stimato pari o superiore a 100.000 euro, mentre per gli affidamenti di importo inferiore a tale soglia è possibile operare una scelta tra il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa e il criterio del prezzo più basso.
In materia di avvalimento si precisa che la mancanza del relativo contratto si concretizza sia nell’ipotesi di mancanza materiale, sia in presenza di un difetto costitutivo e giuridicamente rilevante dello stesso; inoltre la possibilità di trasformare l’avvalimento in subappalto non potrà mai avvenire oltre il limite del 30% della categoria prevalente.
Infine la circolare chiarisce che l’impresa la cui attestazione SOA sia in scadenza può partecipare alle gare se ha presentato domanda di rinnovo prima della scadenza del triennio di validità del certificato.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali