Venerdì 20 novembre 2009

Accesso alla professione forense: preselezione per i praticanti e nuovo esame

a cura di: eDotto S.r.l.
Dopo l'approvazione da parte della commissione Giustizia del Senato, il nuovo testo di riforma della professione forense si prepara all'esame dell'aula.

Tra le principali novita', si segnala l'introduzione di nuove regole per l'accesso alla professione: in particolare, viene prevista una preselezione informatica iniziale che dovra' essere sostenuta dai praticanti per l'iscrizione al registro loro destinato. I praticanti dovranno poi continuare a svolgere il tirocinio professionale per due anni senza che sia loro assicurato alcun compenso. Per quel che riguarda l'esame di stato, i tre scritti attuali vengono sostituiti da una sola prova scritta che consistera' nella redazione - senza l'ausilio di alcun codice commentato o di riferimento giurisprudenziale ma solo di testi di legge - di un atto sul diritto sostanziale e su quello processuale. La prova orale, oltre alle classiche materie, sara' incentrata anche su “ordinamento penitenziario”. Cancellata dal testo la norma che escludeva dall'iscrizione all'albo chi aveva superato l'esame da piu' di 5 anni senza aver svolto, per quel periodo, la professione.

Il nuovo testo di  riforma della professione forense sara' sicuramente al centro del dibattito che si terra'  nel corso della VI Conferenza nazionale dell'Oua che si terra', il 20 e 21 novembre a Roma, sul tema “L'avvocatura e riforma della giustizia nella Costituzione e nell'Ordinamento”.

Non sono mancate proteste nei confronti del nuovo testo: in particolare, le associazioni dei professionisti non regolamentati e dei consumatori considerano la riforma messa a punto dalla commissione come un passo indietro nell'evoluzione delle professioni in Italia.


Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali