Venerdì 12 settembre 2008

VERBALI, CHIUSURA DIFFERENZIATA

a cura di: eDotto S.r.l.
I contribuenti che intendono aderire ai processi verbali di constatazione devono esaminare bene la propria situazione prima di procedere. Per la comunicazione di adesione si deve utilizzare, a pena di nullità, il modello approvato con provvedimento del direttore dell?agenzia delle Entrate del 10 settembre 2008. Per le comunicazioni presentate prima del 10 settembre scorso, i contribuenti devono presentare di nuovo la comunicazione di adesione, questa volta entro il 30 settembre 2008, utilizzando lo stesso modello sopra citato, che è reso disponibile, insieme alle istruzioni, in formato elettronico sul sito Internet dell?Agenzia. La comunicazione di adesione ai processi verbali di constatazione comporta l?accettazione integrale delle pretese del Fisco senza contraddittorio e consente di beneficiare della riduzione ad un ottavo della sanzione minima per la violazione contestata in materia di imposte sui redditi e Iva. Per i Pvc consegnati dal 25 giugno al 22 agosto 2008 il termine per comunicare l?adesione al competente ufficio dell?agenzia delle Entrate e all?organo che ha redatto il verbale scade il 30 settembre 2008; per il verbali consegnati il 23 agosto 2008, il termine per comunicare l?adesione all?ufficio delle Entrate e all?organo che ha redatto il verbale è fissato al 22 settembre 2008, mentre a partire dai Pvc consegnati dal 23 agosto 2008, si applica il termine a regime dei 30 giorni. L?adesione, cioè, deve intervenire entro i trenta giorni successivi alla data di consegna del verbale e, ai fini del termine di presentazione della comunicazione di adesione, è esclusa l?applicabilità della sospensione feriale dei termini, che va dal 1° agosto al 15 settembre. Entro i 60 giorni successivi alla comunicazione all?ufficio delle Entrate, lo stesso ufficio notifica al contribuente l?atto di definizione dell?accertamento parziale, in cui devono essere specificati, separatamente per ciascun tributo, gli elementi e la motivazione su cui la definizione si fonda, oltre alla liquidazione delle maggiori imposte, delle sanzioni e delle altre somme eventualmente dovute, anche a rate. Il versamento delle somme dovute deve essere eseguito con il modello F24 entro 20 giorni dalla notifica dell?atto di definizione. Le somme dovute possono essere versate anche a rate. Sull?importo delle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi al saggio legale, pari al 3% annuo, calcolati dal giorno successivo alla data di notifica dell?atto di definizione dell?accertamento parziale.
Fonte: Il Sole ? 24 Ore, p. 35 ? Verbali, chiusura differenziata - Morina
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS