Lunedì 25 maggio 2009

Uscita dall’Irap caso per caso

a cura di: eDotto S.r.l.
Si avvicina l’appuntamento con Unico 2009 e ancora per professionisti e artisti rimangono dubbi circa l’individuazione dei presupposti per l’esonero dell’assoggettamento all’Irap, ossia sulla sussistenza o meno del requisito dell’autonoma organizzazione. La questione deve essere affrontata caso per caso, come comunicato con circolare 45/E/2008 dall’agenzia delle Entrate che invitava gli uffici a osservare tale criterio. In proposito si ricorda che per l’assoggettamento all’Imposta regionale deve sussistere un’organizzazione in grado di porre il professionista in una condizione piu' favorevole di quella che si sarebbe verificata senza di essa e deve risultare che il contribuente sia il responsabile dell’organizzazione sotto qualsiasi forma, ovvero che non risulti inserito in strutture organizzate e gestite da altri. Nell’articolo si offre un excursus tra sentenze di Cassazione e “risposte” dell’Agenzia. Resta, sulla questione dell’autonoma organizzazione, anche la mancanza di chiarezza delle Entrate in merito alle indicazioni sulle modalita' per avvalersene. Infatti, per la compilazione del quadro IQ non sono state fornite sufficienti istruzioni. Dal lato libera professione, nell’approssimarsi dell’appuntamento con Unico 2009, sono da tenere in considerazione le varie e recenti indicazioni fornite dalle Entrate sulla compilazione del quadro RE in cui esporre l’importo del reddito da lavoro autonomo. Particolare attenzione deve essere posta relativamente alle spese relative agli immobili. Nell’articolo sono analizzati i vari nodi della questione. Il primo punto esaminato e' quello del caso dell’acquisto di un immobile da parte dello studio associato che non rappresenta dal lato civilistico un soggetto dotato di personalita' giuridica, ma fiscalmente riveste il ruolo di una qualsiasi societa'. In tal caso le quote di ammortamento sono deducibili se tutti gli associati sono intestatari e l’utilizzo e' solo per l’attivita'. Altra incertezza sollevata nelle pagine dedicate al tema riguarda i contributi previdenziali obbligatori versati alle Case dei professionisti: configurano oneri deducibili (quadro RP) o costi inerenti all’attivita' professionale? Anche questo tema e' analizzato dal punto di vista fiscale e giurisprudenziale.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 2 - Uscita dall’Irap caso per caso - a cura di Ferranti
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali