Giovedì 4 aprile 2013

Tutto sulla detassazione della produttivita' nella circolare del Lavoro

a cura di: eDotto S.r.l.
Il Ministero del Lavoro, con la circolare n. 15 del 3 aprile 2013, illustra le regole del Dpcm 22 gennaio 2013 per la detassazione fino a 2.500 euro lordi sulle somme erogate a titolo di retribuzione di produttività, relativamente ai lavoratori che hanno percepito nel 2012 un reddito di lavoro dipendente fino a 40 mila euro.

Nella circolare è spiegato che le definizioni di retribuzione di produttività dell’agevolazione 2013 e dell'agevolazione sulla flessibilità in azienda, sono alternative ma possono coesistere e dare entrambe diritto alla tassazione agevolata del 10%, nel limite dei 2.500 euro lordi complessivi. Nel documento un esempio: coesistono l'erogazione di un premio di 1.500 euro per il maggiore fatturato e l’erogazione di un premio di 1.000 euro per le misure di flessibilità. Resta che il contratto deve prevedere una o più misure in almeno tre aree di interventi previsti dal Dpcm per la seconda nozione di retribuzione (flessibilità orario; flessibilità ferie; flessibilità impiego nuove tecnologie; flessibilità mansioni). Infine si chiarisce che la retribuzione agevolata è svincolata dal raggiungimento di risultati precisi.

Una puntualizzazione giunge sui contratti di secondo livello idonei al beneficio: devono essere sottoscritti dalle associazioni dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale o dalle loro rappresentanze sindacali operanti in azienda. Tali contratti saranno validi anche se sottoscritti prima della pubblicazione del Dpcm (29 marzo 2013) e se depositati entro 30 giorni dall'entrata in vigore del decreto - 13 maggio 2013 - presso la Dtl competente per territorio. Per i contratti già depositati ai fini previdenziali non è da effettuare un nuovo deposito.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS