Mercoledì 4 marzo 2015

Telelavoro domiciliare e satellitare: istruzioni operative dall'INPS

a cura di: TuttoCamere.it
L'INPS, con la circolare n. 52 del 27 febbraio 2015, fornisce specifiche istruzioni operative per consentire l'adozione e/o il consolidamento dei percorsi di telelavoro cosi' some indicati dall'Accordo Nazionale di telelavoro domiciliare e progetto sperimentale di telelavoro satellitare firmato il 15 ottobre 2014.
Tale accordo si costituisce di due specifiche sezioni, la prima intitolata al telelavoro domiciliare e la seconda al telelavoro satellitare.

Per quanto riguarda il telelavoro domiciliare, l'accordo in parola rinnova ed estende i contenuti del precedente Accordo sottoscritto il 14 dicembre 2007. In particolare, l'Accordo rende definitivo il ricorso al telelavoro domiciliare quale forma di flessibilita' della prestazione lavorativa, ed estende la possibilita' di attivare progetti di telelavoro alle Direzioni Regionali e alla Direzione Generale.

Per quanto concerne, invece, il telelavoro satellitare, la sua introduzione in via sperimentale e' funzionale ad una gestione piu' flessibile del personale. Cio' al duplice scopo di reinternalizzare - ove possibile - attivita' istituzionali che oggi vengono svolte da personale esterno all'Istituto e di colmare vuoti creati dall'impossibilita' di sostituire – causa il blocco del turn-over - le professionalita' in uscita.
Anche in questo caso l'Accordo e' improntato al principio del decentramento e dell'autonomia del territorio conferendo ai Direttori Regionali ed ai Direttori Centrali l'attivazione dei progetti sperimentali.

I chiarimenti dell'INPS forniti con la circolare n. 52/2015 riguardano:
1) le modalita' di attivazione dei progetti di telelavoro;
2) le attivita' telelavorabili;
3) l'acceso al progetto di telelavoro;
4) il telelavoro satellitare; progetti interdirezionali e/o interregionali;
5) l'obbligo di riservatezza;
6) gli standard qualitativi e quantitativi della prestazione di telelavoro;
7) le misure di prevenzione e protezione; le informazioni generali sui rischi.

Per quanto riguarda le risorse finanziarie, l'INPS fa presente che le spese per acquisire gli strumenti informatici e le postazioni di lavoro, ivi compresa la linea telefonica e la relativa presa, nonche' i rimborsi delle spese elettriche, individuati nella misura convenuta, graveranno sui budget dei centri di spesa di competenza.
La quantificazione esatta delle risorse e l'assunzione dei relativi impegni sara' effettuata ad avvenuta definizione della fase progettuale.

Per scaricare il testo della circolare INPS clicca qui.

Fonte: http://www.tuttocamere.it

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web