Martedì 23 febbraio 2016

Societa' tra professionisti costituita da fisioterapisti - Ammissibilità e iscrizione nella sezione speciale del Registro imprese

a cura di: TuttoCamere.it
Sino al momento della istituzione dell'ordine o collegio dei fisioterapisti, chiamato a tenere il relativo albo, non è consentita agli stessi la costituzione in via esclusiva di società tra professionisti.
Appare invece possibile che gli stessi partecipino a società tra professionisti (oltre ovviamente che in posizione di soci per finalità di investimento) anche in posizione di "soggetti non professionisti soltanto per prestazioni tecniche" di cui alla lettera b), del comma 4, dell'art. 10 della L. n. 183/2011.

E' questa la risposta fornita dal Ministero dello Sviluppo Economico, con il Parere del 15 febbraio 2016, Prot. 39343, emanato in risposta ad un quesito nel quale una Camera di Commercio chiedeva se era possibile la costituzione (tramite trasformazione di una SAS in SNC) di una società tra professionisti costituita da fisioterapisti e se, valutata l'ammissibilità dell'ipotesi in esame, quali fossero le modalità di iscrizione nella sezione speciale del Registro delle imprese riservata alle società tra professionisti, stante la mancata istituzione di un ordine o collegio professionale.
E' possibile la trasformazione in questione in quanto la professione di "fisioterapista" è stata espressamente inclusa tra le "professioni sanitarie riabilitative" dall'art. 3 del D.M. 29 marzo 2001.

L'articolo 4 della legge 1 febbraio 2006, n. 43 (Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l'istituzione dei relativi ordini professionali) contiene, poi, una delega al Governo ad adottare uno o più decreti legislativi al fine di istituire per le "professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione" - e quindi anche i fisioterapisti - i relativi ordini professionali.
A distanza di oltre dieci anni tali decreti non sono ancora stati emanati.

La legge 12 novembre 2011, n. 183 (Legge di stabilità 2012), prevede, all'art. 10, un progetto di riforma delle professioni ordinistiche, dettando una delega per la costituzione delle società tra professionisti (anche questa a tutt'oggi disattesa).
Il comma 3 - come successivamente modificato dall'art. 9-bis del D.L. n. 1/2012, convertito dalla L. n. 27/2012 - stabilisce che: «È consentita la costituzione di società per l'esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico secondo i modelli societari regolati dai titoli V e VI del libro V del codice civile».

In maniera ancor più chiara ed esplicita il regolamento attuativo D.M. 8 febbraio 2013, n. 34, all'articolo 1, comma 1, stabilisce che «Ai fini del presente regolamento, si intende per: a) «società tra professionisti» o «società professionale»: la società, costituita secondo i modelli societari regolati dai titoli V e VI del libro V del Codice civile e alle condizioni previste dall'articolo 10, commi da 3 a 11, della legge 12 novembre 2011, n. 183, avente ad oggetto l'esercizio di una o più attività professionali per le quali sia prevista l'iscrizione in appositi albi o elenchi regolamentati nel sistema ordinistico».

Appare dunque possibile - secondo il Ministero - che i "fisioterapisti" possano partecipare a società tra professionisti (oltre ovviamente che in posizione di soci per finalità di investimento) anche in posizione di "soggetti non professionisti soltanto per prestazioni tecniche", di cui alla lettera b) del comma 4, dell'art. 10 della legge 183/2011.
 
Per un approfondimento dell'argomento e per scaricare il testo del Parere ministeriale clicca qui.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report