Mercoledì 3 settembre 2008

SLALOM IVA NELLE TRASFERTE

a cura di: eDotto S.r.l.
Il 1° settembre è arrivato e con esso la possibilità per i professionisti di detrarre interamente le spese sostenute durante le trasferte, purchè esse siano inerenti la sua attività. Oltre, dunque, al parcheggio dell’auto all’aeroporto o in stazione, anche la colazione al bar, il pranzo o la cena di lavoro, il pernottamento in hotel e tutte le altre spese accessorie (lavanderia, frigo bar, telefono e accesso a Internet) potranno essere detratte per l’intero costo. La regola è stata introdotta dalla manovra d’estate, che in compensazione ha previsto a partire dal 1° gennaio 2009 un limitazione della deduzione delle suddette spese al 75% ai fini delle imposte dirette. Sono escluse dalla nuova detrazione le spese di viaggio (biglietto aereo o treno) e resta esente dall’Iva il costo per il taxi. La condizione per la detrazione totale dell’Iva è che il professionista richieda la fattura non oltre il momento di effettuazione della prestazione, ossia del pagamento. Qui potrebbero sorgere i primi problemi legati alla nuova regola: è difficile nella pratica ottenere la fattura per piccole consumazioni al bar o per altre piccoli importi, mentre nessuna difficoltà si dovrebbe incontrare per le spese di ristorazione, pernottamento e le altre spese accessorie.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 29 – Slalom Iva nelle trasferte – Peruzzi – Portale
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS