Martedì 28 aprile 2009

SICUREZZA, UN RINVIO PARZIALE

a cura di: eDotto S.r.l.
Sì che l’entrata in vigore del “correttivo” al Testo unico sulla sicurezza del lavoro è prorogata al 16 agosto 2009, ma i termini fissati al 16 maggio per alcuni obblighi sono restati intatti. Quelli che riguardavano adempimenti che, con una prima proroga, avevano già subito il differimento al 31 dicembre 2008. L’ulteriore slittamento, fissato appunto al 16 maggio, si era reso necessario poiché gli organi competenti non avevano fornito i chiarimenti per una corretta ed omogenea osservanza delle nuove regole. Così, ad esempio, la comunicazione all’INAIL o all’IPSEMA, per i lavoratori marittimi, degli infortuni sul lavoro che portano all’assenza di almeno un giorno (escluso quello dell’evento), rimane fissata al 16 maggio prossimo. Le altre novità di legge che non subiranno proroghe rispetto a questa data per l’entrata in vigore riguardano la valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato, l’indicazione della “data certa” sul documento della sicurezza e il divieto di visita preassuntiva.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 38 – Sicurezza, un rinvio parziale - Caiazza
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS