Giovedì 20 giugno 2013

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto che definisce modalità di comunicazione della chiamata di lavoro intermittente.

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali segnala la pubblicazione, in Gazzetta Ufficiale del 18 giugno 2013, del Decreto Interministeriale del 27 marzo 2013 relativo alle modalità di comunicazione della chiamata di lavoro intermittente.
Il Decreto sopra citato definisce gli standard e le regole per la trasmissione delle comunicazioni dovute dai soggetti abilitati in caso di prestazione di lavoro intermittente. In particolare viene confermato l'utilizzo del modello di comunicazione 'UNI-Intermittente' quale strumento per effettuare la comunicazione, da compilarsi esclusivamente secondo queste modalità:

  • via e-mail all'indirizzo di posta elettronica certificata appositamente creato;
  • tramite il servizio informatico reso disponibile sul portale Cliclavoro (www.cliclavoro.gov.it);
  • con SMS contenente almeno il codice fiscale del lavoratore. Tale modalità è utilizzabile esclusivamente in caso di prestazione da rendersi non oltre le 12 ore dalla comunicazione.

In caso di malfunzionamento di uno dei sistemi indicati, e solo in questo caso, e' possibile inviare un fax alla Direzione territoriale del lavoro competente. In tali ipotesi, cita il Decreto, costituisce prova dell'adempimento la comunicazione di malfunzionamento del sistema unitamente alla ricevuta di trasmissione del fax, anche se la ricezione dello stesso non sia andata a buon fine per cause imputabili all'ufficio.
Il modello 'UNI-Intermittente' deve contenere obbligatoriamente i dati identificativi del lavoratore e del datore di lavoro, oltre che la data di inizio e fine della prestazione lavorativa cui la chiamata si riferisce.

Si ricorda che le nuove modalità entreranno in vigore il 3 luglio 2013.

Qui il Decreto.
Fonte: http://www.lavoro.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali