Lunedì 17 ottobre 2011

Promozione come interesse legittimo di diritto privato

a cura di: eDotto S.r.l.
Con sentenza depositata il 22 settembre 2011, il Tribunale ordinario di Trani, Sezione lavoro, ha ricordato il principio secondo cui, a fronte della pretesa di un dipendente della p.a. alla promozione lavorativa, il giudice non può emettere sentenza con la quale accerti il diritto del ricorrente a vedersi conferire l'incarico cui aspira, essendo lo stesso attribuibile solo a seguito di valutazione discrezionale dell'amministrazione.

L'organo giudicante ordinario, in realtà, può solo dichiarare illegittimo l'eventuale conferimento dell'incarico impugnato qualora accerti che il detto potere discrezionale sia stato esercitato fuori dai limiti di legge.

Ed infatti – si legge nel testo della decisione - la posizione giuridica del dipendente che aspira ad una posizione organizzativa non corrisponde ad un diritto soggettivo perfetto, bensì ad un interesse legittimo di diritto privato in un contesto di lavoro pubblico costituzionalizzato.
Fonte: http://rassegna.lavoro.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report