Giovedì 21 luglio 2011

Primo appuntamento per la denuncia dei lavori usuranti. Fermo il modello "Lav.not"

a cura di: eDotto S.r.l.
Non è ancora pronto il modello che il Ministero del Lavoro deve mettere a disposizione dei datori per comunicare, annualmente, alle Dpl competenti per territorio e agli istituti previdenziali, l’esecuzione di lavoro notturno, in modo continuativo o compreso in regolari turni periodici, dei propri dipendenti ("Lav-not"). La comunicazione sulla esecuzione del lavoro notturno, di cui all’articolo 5, comma 1, del Decreto Legislativo n. 67/2011, consente ai suddetti lavoratori di accedere al pensionamento anticipato. Il modello doveva essere disponibile sul sito internet del Lavoro dalla data del 20 luglio. Ma così non è stato.

L’informazione è stata resa dallo stesso Dicastero, che ha precisato che la modulistica sarà messa a disposizione dopo che sarà emanato un decreto – di concerto con il ministero dell’Economia - in grado di fornire le disposizioni attuative su alcune questioni rilevanti, tra cui le comunicazioni che l’ente previdenziale che eroga il trattamento pensionistico dovrà fornire a chi presenta la domanda per ricevere il trattamento pensionistico anticipato. Si ricorda che la scadenza del termine per inoltrare le comunicazioni è fissata al 30 settembre 2011, per le attività svolte nell’anno 2010, e al 31 marzo 2012, per le attività del 2011.

Intanto, il ministero del Lavoro, in data 6 luglio 2011, ha messo a disposizione sul proprio sito web il primo modello “LavUs”, da utilizzare per la comunicazione che riguarda i lavoratori coinvolti in processi produttivi in serie, caratterizzati dalla “linea a catena”. Il modello dovrà essere trasmesso entro il prossimo 31 luglio e, in caso di inadempienza, la sanzione amministrativa potrà andare da 500 a 1.500 euro.
Fonte: http://www.lavoro.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS