Mercoledì 7 aprile 2010

Prestazioni di trasporto con le nuove regole Intrastat

a cura di: eDotto S.r.l.
In relazione alle nuove disposizioni Intrastat sui trasporti internazionali delle merci, il quotidiano propone il caso di una societa' italiana (PRESTATORE) che fa eseguire un trasporto di beni provenienti da un Paese non comunitario (COMMITTENTE) ed importati in Italia. L’articolo 7-ter del Dpr 633/72 disciplina una nuova regola generale di tassazione dei servizi, valida dal primo giorno dell’anno in corso, che considera questa prestazione come generica, da assoggettare ad imposta sul valore aggiunto in Italia, ovvero lo Stato del committente soggetto passivo d’imposta, tenendo conto del regime di non imponibilita' dei trasporti applicato da noi. La societa' italiana e' tenuta ad integrare la fattura del prestatore comunitario od emettere autofattura “non imponibile a Iva” per l’importo assoggettato ad imposta in dogana. Se all’importazione una parte del compenso non sconta l’Iva, la somma non soggetta ad Iva in dogana va fatturata con Iva al 20% dalla societa' italiana, che presentera' anche il modello Intra2-quarter per l’acquisto del servizio.   PRESTATORE – SOGGETTO PASSIVO IVA   COMMITTENTE –  BENEFICIARIO DEL SERVIZIO   LUOGO DI SVOLGIMENTO E TASSAZIONE   TRATTAMENTO IVA IN ITALIA Soggetto IVA Italiano Soggetto Privato (Italiano, Ue, ExtraUe) ITALIA (B2C) SI Soggetto IVA Italiano Soggetto IVA Italiano ITALIA (B2B) SI Soggetto IVA Italiano Soggetto IVA Estero (Ue, ExtraUe) STATO ESTERO DEL COMMITTENTE (B2B) NO Soggetto IVA Ue, ExtraUe Soggetto IVA Italiano ITALIA (B2B) SI
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 31 – Autofattura senza imposta se l’Iva e` pagata in dogana – Portale, Tosoni
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS