CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Mercoledì 27 luglio 2016

Prestazione di servizi - Disciplinato il distacco transfrontaliero dei lavoratori lavoro

a cura di: TuttoCamere.it

E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 21 luglio 2016, il Decreto Legislativo 17 luglio 2016, n. 136, recante "Attuazione della direttiva 2014/67/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, concernente l'applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno («regolamento IMI»)".

Il decreto - in vigore dal 22 luglio 2016 - dà attuazione alla direttiva europea 2014/67/UE, concernente l'applicazione della direttiva 96/71/CE che disciplina il distacco transfrontaliero (ovvero quel meccanismo in base al quale le imprese presenti nel territorio di uno Stato membro prestano servizi tramite i propri lavoratori nel territorio di un altro Stato membro) e modifica il regolamento (UE) n. 1024/2012, relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno (c.d. "regolamento IMI" - International Market Information).

Gli obiettivi fondamentali della Direttiva sono il contrasto del fenomeno del distacco abusivo, attraverso cui si realizza la violazione dei diritti fondamentali dei lavoratori e pratiche di concorrenza sleale e l'agevolazione della cooperazione tra gli Stati membri nell'accertamento dell'autenticità dei distacchi e nel perseguimento e nella repressione dei distacchi abusivi.

In particolare, il decreto legislativo:

  • individua una serie di elementi fattuali utili a verificare l'autenticità del distacco e prevede, innovando rispetto a quanto attualmente previsto, che nel caso in cui il distacco transnazionale risulti non autentico il lavoratore distaccato è considerato a tutti gli effetti alle dipendenze del distaccatario;
  • disciplina le condizioni di lavoro dei lavoratori distaccati in Italia e dispone che tali condizioni di lavoro devono essere corrispondenti a quelle dei lavoratori italiani che prestano la stessa o analoga attività;
  • prevede che, in caso di inadempimento agli obblighi retributivi e contributivi da parte dell'impresa distaccante, l'utilizzatore sia solidalmente responsabile;
  • impone l'obbligo all'impresa distaccante di comunicare il distacco dei suoi lavoratori in Italia almeno 24 ore prima dell'inizio, fornendo una serie di informazioni relative, tra l'altro, all'impresa distaccante, all'impresa distaccataria, all'identità ed al numero dei lavoratori distaccati e alla natura del contratto in base al quale viene effettuato il distacco;
  • stabilisce le disposizioni che disciplinano la cooperazione tra Stati nell'attività di verifica dell'autenticità dei distacchi e di perseguimento e repressione dei distacchi abusivi.

    Per scaricare il testo del decreto clicca qui.

Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS