Martedì 27 aprile 2010

Per la quantificazione del mantenimento vale anche la rendita Inail

a cura di: eDotto S.r.l.
La Cassazione, con sentenza n. 9718 del 23 aprile, ha respinto il ricorso presentato da un uomo avverso la decisione con cui i giudici di merito, nel valutare l'ammontare dell'assegno di mantenimento a cui lo stesso era tenuto nei confronti dell'ex moglie, avevano tenuto conto anche della sua rendita Inail.

Il ricorrente sosteneva che la rendita Inail, avendo natura risarcitoria e assistenziale e non reddituale, dovesse essere esclusa dal computo della consistenza patrimoniale. Di diverso parere i giudici della Prima sezione civile, secondo cui, nella quantificazione dell'assegno di mantenimento, occorre prendere in considerazione anche questo tipo di rendita in quanto la stessa produce, pur sempre, una disponibilita' volta a far fronte alla esigenze di vita del beneficiario e, quindi, della famiglia.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 32 - La rendita Inail rileva per calcolare l'assegno di mantenimento
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS