Lunedì 3 febbraio 2003

PENSIONATI CHE SVOLGONO ATTIVITA' DI LAVORO PARASUBORDINATO (CO.CO.CO.)

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Con la circolare n. 20/01, l'Inps sostiene che, ai fini del cumulo, nonostante i redditi da collaborazione siano fiscalmente trattati come ´assimilati a quelli di lavoro dipendente', i compensi da co.co.co. vanno valutati come redditi da lavoro autonomo. L'art. 34 della L. n. 342/00 ha modificato il trattamento fiscale applicabile ai redditi derivanti dai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa (le co.co.co.). In particolare tali redditi, prima considerati redditi di lavoro autonomo, sono stati ricompresi nei redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente di cui all'art. 47 del Tuir, approvato con dpr n. 917/86. Per l'Inps, invece, ai fini dell'applicazione della disciplina del cumulo, i redditi da lavoro ricollegabili ad attività svolta senza vincolo di subordinazione sono da considerarsi redditi da lavoro autonomo, indipendentemente dalle modalità di dichiarazione a fini fiscali. Pertanto, a prescindere dalle innovazioni introdotte ai fini fiscali, i redditi derivanti da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa debbono continuare a essere valutati come redditi da lavoro autonomo ai fini del cumulo con i trattamenti pensionistici. (Fonte: Italiaoggi)
Fonte: ITALIAOGGI
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS