Martedì 9 febbraio 2016

Operatore del massaggio on line - Chiarimenti dal Ministero sulla possibilità e sulle modalità di svolgimento dell'attività

a cura di: TuttoCamere.it
E' da escludere che l'attività di gestione di una piattaforma on-line di intermediazione tra l'utente che richiede un massaggio relax (non con finalità estetiche o fisioterapiche) e un libero professionista operatore del massaggio possa essere considerata attività di mediazione ex lege n. 39/1898 e quindi, di conseguenza, è da escludere che possa essere richiesto l'obbligo di iscrizione del medesimo al competente Registro delle imprese camerale in qualità agente di affari in mediazione.

E' questa la risposta fornita dal Ministero dello Sviluppo Economico con il Parere del 27 gennaio 2016, Prot. 20229, emana in risposta ad un quesito in merito alla possibilità che possa essere liberamente creata una piattaforma online di intermediazione tra l'utente che richiede un massaggio relax (non con finalità estetiche o fisioterapiche) e un libero professionista operatore del massaggio.

Nell'attività come descritta nel quesito, secondo il Ministero, non sembra ravvisarsi alcun esercizio di attività mediatizia ex lege n. 39/1989, "purché il sito si limiti unicamente ad elencare asetticamente le caratteristiche e la professionalità dei massaggiatori ivi iscritti, senza che il gestore della stessa influenzi od intervenga "professionalmente" nel rapporto tra gli stessi massaggiatori ed i possibili clienti".

A ciò dovrà conseguire, naturalmente, che l'eventuale pagamento per l'utilizzo della suddetta piattaforma da una od entrambe le parti, non deve essere equiparabile in alcun modo alla corresponsione di una provvigione mediatizia ex art. 1755 Codice civile.

Nel caso così come prospettato, secondo il Ministero, prevale essenzialmente l'aspetto della mera gestione tecnica di una piattaforma on-line su quello, residuale ed eventualmente del tutto da dimostrare, di una influenza mediatizia del gestore stesso e il soggetto in questione si trova a svolgere indubitabilmente attività imprenditoriale per la quale è obbligatoriamente tenuto all'iscrizione al competente Registro delle Imprese.

Per scaricare il testo del messaggio clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS