Mercoledì 16 dicembre 2015

Nuove imprese a tasso zero - Da INVITALIA un decalogo di suggerimenti per l'accesso agli incentivi

a cura di: TuttoCamere.it
Il 13 gennaio 2016 partono gli incentivi "Nuove imprese a tasso zero", rivolti alle donne e agli under 35 che vogliono avviare micro e piccole imprese. Per l'occasione, INVITALIA ha pubblicato un decalogo di suggerimenti per la corretta compilazione della domanda per l'accesso agli incentivi e per presentare un progetto d'impresa convincente.
Lo stanziamento iniziale è di 50 milioni di euro. È possibile presentare domanda dal 13 gennaio 2016.

Gli incentivi sono rivolti alle imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne. Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda.
Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti, a condizione che costituiscano la società entro 45 giorni dall'eventuale ammissione alle agevolazioni.
Ai soggetti ammessi alle agevolazioni sono concedibili aiuti nella sola forma del mutuo a tasso zero, da restituire al massimo in 8 anni e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile.

Ricordiamo che la domanda potrà essere inviata dal 13 gennaio 2016 esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di INVITALIA. Le modalità di presentazione, i dettagli sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti nella Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico del 9 ottobre 2015, n. 75445, successivamente integrata dalla Circolare del 28 ottobre 2015, n. 81080.

Si sottolinea che:

  • non ci sono graduatorie, né click-day;
  • le domande vengono esaminate in base all'ordine cronologico di presentazione;
  • dopo la verifica formale, è prevista una valutazione di merito che comprende anche un colloquio con gli esperti di INVITALIA.

Due i suggerimenti di INVITALIA che vogliamo sottolineare:

  1. Fai attenzione ai dettagli - "Le domande sono valutate in ordine cronologico di arrivo, ma attento a non farti prendere dalla fretta. Il rischio è di essere escluso per banali errori o dimenticanze. Dedicati con impegno alla compilazione della domanda per evitare di presentarla incompleta".
  2. Occhio al colloquio - "Il colloquio con gli esperti di INVITALIA è un aspetto importante della valutazione. Preparalo con cura per presentare il progetto imprenditoriale e spiegare le tue scelte in maniera convincente".

Per saperne di più e scaricare il decalogo proposto da INVITALIA clicca qui.
Per saperne di più sulle "Nuove imprese a tasso zero" clicca qui.
Per consultare il sito del Ministero dello Sviluppo Economico e scaricare il testo delle due circolari citate clicca qui


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali