Lunedì 28 gennaio 2013

Licenziamenti per giustificato motivo oggettivo: il Ministero fornisce chiarimenti sulla procedura obbligatoria di conciliazione

a cura di: TuttoCamere.it
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la Circolare n. 3 del 16 gennaio 2013, ha fornito i primi chiarimenti operativi e le indicazioni utili per il corretto svolgimento della procedura obbligatoria di conciliazione per i licenziamenti dettati da giustificato motivo oggettivo: tempistiche, fasi della controversia e modalità di soluzione.
La Circolare si sofferma, in particolare, sul campo di applicazione della procedura e sul corretto svolgimento dei relativi adempimenti rimessi in capo alle Direzioni territoriali del lavoro.
Da sottolineare che la conciliazione deve essere fissata nel rispetto del termine perentorio dei 7 giorni dalla richiesta e, ancora, il datore e il lavoratore possono farsi assistere da un avvocato o da un consulente del lavoro.
La norma di riferimento è l’art. 1, comma 40, della Legge n. 92 del 2012. Al rispetto della stessa, sono tenuti imprenditori e non imprenditori con più di 15 dipendenti (5 nel caso di azienda agricola). Allo stesso modo la disciplina si applica per i datori che occupano più di 60 dipendenti su scala nazionale, a prescindere dal quorum nei singoli stabilimenti.
Il calcolo della base numerica va effettuato, non già nel momento in cui avviene il licenziamento, ma tenendo come parametro di riferimento la c.d. «normale occupazione» nel periodo antecedente – gli ultimi 6 mesi – senza conteggiare temporanee contrazioni di personale.
Per scaricare il testo della circolare clicca qui.

Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web