Martedì 8 settembre 2015

Lavoro accessorio: le indicazioni dell'INPS sulle novità introdotte dal D.Lgs. n. 81/2015

a cura di: TuttoCamere.it
Il D.Lgs. n. 81 del 15 giugno 2015 ha abrogato e sostituito integralmente gli articoli da 70 a 73 del D.Lgs. n. 276/2003, nell'ottica di consentire il ricorso a prestazioni di lavoro accessorio per le attività lavorative in tutti i settori produttivi, garantendo, nel contempo, la piena tracciabilità dei buoni lavoro acquistati.

Tale norma ha introdotto importanti novità in ordine:
  • al limite massimo del compenso che il prestatore può percepire;
  • alla possibilità di remunerazione con i voucher dei soggetti percettori di prestazioni integrative del salario e/o di prestazioni a sostegno del reddito;
  • all'obbligo di comunicazione preventiva in capo al committente;
  • alla possibilità di acquisto esclusivamente telematica dei voucher da parte di committenti imprenditori o professionisti.

Con la circolare n. 149 del 12 agosto 2015, l'INPS ha fornito le prime indicazioni in ordine alla richiamata disciplina, soffermandosi sui seguenti punti:

  1. Limiti alle prestazioni di lavoro accessorio;
  2. Modalità di acquisto;
  3. Misura del voucher;
  4. Comunicazione telematica della prestazione di lavoro accessorio:
  5. Il ruolo del concessionario.

Per scaricare il testo della circolare INPS n. 149/2015 clicca qui


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web