Giovedì 8 ottobre 2009

La ricevuta della domanda di sanatoria non vale per l’uscita e il rientro dello straniero

a cura di: eDotto S.r.l.
Il ministero del Lavoro, con nota protocollo 400/C/2009/12319, chiarisce che per uscire dal territorio nazionale e farvi rientro gli stranieri, al posto della ricevuta postale che attesta la presentazione della richiesta di rilascio/rinnovo del titolo di soggiorno, non possono esibire agli Uffici di Polizia di Frontiera la ricevuta rilasciata dal Dipartimento delle Liberta' Civili e l'Immigrazione attestante la presentazione telematica della domanda di emersione del lavoro irregolare di “colf" e "badanti".

Infatti, la posizione del cittadino straniero da regolarizzare non e' assimilabile, fino al completamento delle procedure di emersione, a quella di chi e' entrato in Italia regolarmente munito di visto di ingresso per lavoro oppure e' in attesa di rinnovo del permesso di soggiorno.

Piu' precisamente si spiega che a differenza della ricevuta rilasciata dalla societa' Poste Italiane quella rilasciata a seguito della domanda di emersione non presenta caratteri di sicurezza anticontraffazione.
Fonte: ItaliaOggi, p. 32 – Niente rimpatrio senza sanatoria - Cirioli
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS