Mercoledì 12 maggio 2010

La mini riforma delle Casse di previdenza punta sulla “manovrabilita'” del contributo integrativo

a cura di: eDotto S.r.l.
E' passato al vaglio della Camera un Disegno di legge (il n. 1524) che interessa le “nuove” Casse previdenziali, cioe' quelle che sono state istituite con il decreto legislativo n. 103/96 (infermieri, periti industriali, biologi, psicologi, chimici, geologi), ma che si rivolge anche alle “vecchie” Casse (commercialisti, ragionieri). La mini riforma delle Casse previdenziali, cosi' ribattezzata dallo stesso primo firmatario della proposta, Lo Presti, nella seduta dell'11 maggio, ha ricevuto il plauso generale dell’adunanza (su 500 votanti, un solo voto sfavorevole). A questo punto, se il disegno di legge passera' anche al Senato, alle Casse di previdenza sara' consentito di aumentare il contributo integrativo a carico del committente fino al 5% e di poterlo destinare al miglioramento degli importi delle prestazioni pensionistiche degli iscritti agli Ordini. Nel testo del provvedimento n. 1524 si legge quanto segue: “Al fine di migliorare i trattamenti pensionistici degli iscritti alle casse di cui al presente decreto legislativo e a quelle di cui al decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509, che adottano il sistema di calcolo contributivo e' riconosciuta la facolta' di destinare parte del contributo integrativo all'incremento dei montanti individuali, previa delibera degli organismi competenti e secondo le procedure stabilite dalla legislazione vigente e dai rispettivi statuti e regolamenti. Le predette delibere concernenti la modifica della misura del contributo integrativo e i criteri di destinazione dello stesso sono valutate dai ministeri vigilanti sulla base della sostenibilita' della gestione complessiva e delle implicazioni in termini di adeguatezza delle prestazioni”. La novita' di quanto riportato sopra consiste nel fatto che il contributo integrativo potra' essere utilizzato con piu' finalita': per migliorare la sostenibilita' ma soprattutto l'adeguatezza delle pensioni. Positive le reazioni al voto della Camera, che e' stato definito come “un passo importante verso la sostenibilita'”.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 38 – Per le pensioni un aiuto dal contributo integrativo - Micardi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report