Lunedì 24 novembre 2014

La mancata valutazione del rischio rumore in azienda è reato penale per la Cassazione

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 45919 del 6 novembre 2014, ha stabilito che il datore di lavoro deve sempre provvedere alla valutazione del rischio rumore con redazione di apposito rapporto da tenere a disposizione degli ispettori ed è responsabile penalmente in caso di omissione.

Il mancato superamento del limite di decibel consentito per legge non esonera il datore di lavoro dall’obbligo.
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS