Venerdì 27 agosto 2010

La congiuntura non dispensa dal versamento dei contributi al dipendente

a cura di: eDotto S.r.l.
Anche in caso di crisi aziendale, dovuta al periodo nero dell’economia, e' obbligatorio versare i contributi ai dipendenti. Questo e' cio' che viene affermato dalla Cassazione con la sentenza n. 32348 del 26 agosto 2010: “la carenza di mezzi finanziari, da cui deriverebbe l'impossibilita' materiale di versare i contributi assistenziali e previdenziali effettivamente dovuti, non influisce in alcun modo sulla struttura oggettiva del reato di cui all'art. 37 della legge 24 novembre 1981 n. 689. Cio' in quanto il lavoratore subordinato ha un diritto alla posizione previdenziale che e' sostanzialmente collegato alla durata del proprio rapporto di lavoro e che non e' derogabile per ragioni contingenti”.

Il rischio, dunque, per il datore e' la condanna penale.

Nel caso di specie, inoltre, sussisteva l'aggravante dell'omessa presentazione delle denunce. Tale comportamento fa trapelare l’intenzione del datore di lavoro di evadere l'obbligo contributivo. Il dolo e' palesato dal fatto che viene impedito all'Inps di conoscere la propria posizione debitoria “che e' pur sempre in essere, malgrado il datore di lavoro medesimo sia in disagiate condizioni economiche”.
Fonte: ItaliaOggi, p. 20 – La crisi non salva dall’Inps – Alberici
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report