Martedì 28 giugno 2011

L’Agenzia riepiloga le risposte date al Map 2011

a cura di: eDotto S.r.l.
Con la circolare n. 29 del 27 giugno 2011, l’agenzia delle Entrate mette nero su bianco ciò che ha risposto nel corso della diretta televisiva Map - Modulo di aggiornamento professionale – del 26 maggio scorso.

Molte le risposte fornite alle domande poste durante la diretta da commercialisti e consulenti fiscali.

In alcune si è specificato quanto segue.

Nel passaggio da società di capitali a società di persone (trasformazione regressiva), gli interessi passivi generati dalla società in nome collettivo possono essere dedotti limitatamente alla “parte corrispondente al rapporto tra l’ammontare dei ricavi e altri proventi che concorrono a formare il reddito d’impresa e quelli che non vi concorrono in quanto esclusi e l’ammontare complessivo di tutti i ricavi e proventi”, ex articolo 61 del Tuir; le eccedenze di interessi passivi maturate dalla società di capitali non sono, pertanto, deducibili dalla società di perone nei periodi d’imposta successivi alla trasformazione.

In merito al periodo d’imposta in cui è possibile dedurre la penale che un’impresa deve pagare a un ente pubblico, in seguito alla violazione degli obblighi contrattuali pattuiti, si spiega che nella sussistenza dei requisiti per il principio di competenza - certezza dell’elemento reddituale e obiettiva determinabilità in termini di ammontare (articolo 109 del Tuir) - e nel rispetto dei principi contabili generali relativi alla contabilizzazione del costo, quest’ultimo potrà essere dedotto nell’anno in cui i presupposti si sono verificati anche se pagato successivamente.

È ammesso, nel caso di più servizi forniti dallo stesso prestatore non residente nell’arco di un mese, che il soggetto passivo nazionale possa emettere – in via opzionale – un’autofattura anticipata rispetto al momento di effettuazione dell’operazione (ex articolo 21, comma 3, del Dpr n. 633/1972). Nel documento si dovrà esporre il totale delle prestazioni ricevute nel mese di riferimento, distinto per singola prestazione.

Per gli altri chiarimenti si rimanda al testo della circolare.
Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report