Giovedì 30 maggio 2013

Italia fuori dalla procedura per deficit eccessivo: le raccomandazioni della UE

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
L'Ue promuove l'Italia, chiudendo la procedura per deficit eccessivo decisa nell'anno 2009 quando il rapporto disavanzo/pil era al 5,3%.
Ieri, mercoledi' 29 maggio, la Commissione Europea, che stima per l'anno 2013 un rapporto deficit/pil del 2,9%, ha infatti proposto l'uscita dell'Italia dalla procedura, fornendo ad una serie di raccomandazioni relative in particolare al futuro dei conti pubblici del nostro paese. Oltre al consolidamento dei conti pubblici la commissione ha posto particolare attenzione sulla questione della riforma bancaria, della burocrazia e nella riduzione del debito.
L'Italia dovra' quindi impegnarsi per assicurare un aggiustamento dei conti ed una diminuzione regolare del debito, oltre a riformare lavoro e giustizia civile, scuola, fisco e a perseverare gli sforzi di spending review a tutti i livelli di governo.

Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report