Mercoledì 2 gennaio 2013

Immobili e attivita’ finanziarie all’estero: l’imposta decorre dal 2012: azzerato il 2011

a cura di: Studio Valter Franco
Con l’articolo 19 – commi da 13 a 23 bis – del D.L. 201/2011 (c.d. “Salva Italia”) convertito nella Legge 22/12/2011 n. 214, venivano istituite:

  • L’imposta sul valore degli immobili situati all’estero da parte di persone fisiche residenti in Italia
  • L’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero da persone fisiche

Le due imposte avevano decorrenza dal 2011, cosicché nella compilazione del modello Unico 2012 relativo ai redditi del 2011, i soggetti interessati hanno provveduto a compilare la sezione XVI del quadro RM, assoggettando a tassazione i beni di cui sopra.
Ora il comma 518 della Legge 24/12/2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013) dispone che:

  • L’anno di decorrenza dell’imposta viene fissato nel 2012 (e quindi nulla è dovuto per il 2011)
  • I versamenti effettuati per il 2011, risultati dalla dichiarazione Unico 2012, vengono considerati quali versamenti in acconto per il 2012 (comma 519)
  • A decorrere dalla dichiarazione dei redditi per il 2012 dovranno essere effettuati versamenti a saldo ed in acconto relativamente alle due imposte di cui sopra (come avviene peraltro per l’Irpef)

Altre modifiche sono rappresentate da:

  • Modificazioni all’articolo 15 bis con la soppressione dell’assimilazione ad abitazione principale per coloro che prestano lavoro all’estero per lo stato italiano
  • Per gli immobili soggetti all’imposta e non locati viene confermato che il relativo reddito non concorre alla formazione della base imponibile ai fini Irpef
  • Per i conti correnti ed i depositi a risparmio, ovunque detenuti (non solo nell’ambito della UE) l’imposta è stabilita in misura fissa

Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali